10 idee creative per trovare lavoro

Spesso la ricerca di un lavoro è stressante e demotivante. La verità, per quanto banale possa sembrare, è che non bisogna demordere ed è necessario sforzarsi audacemente per non arrendersi. Non sarà facile ma una mentalità vincente riesce a vedere le cose in una prospettiva meno negativa possibile e anche nella ricerca di un lavoro, essere intraprendenti può rivelarsi una dote molto sorprendente. In questo articolo abbiamo raccolto 10 idee creative per trovare lavoro.

10 idee creative per trovare lavoro

10 idee creative per trovare lavoro

1. Scatola di cioccolatini

La gola è uno dei peccati capitali a cui pochi sanno resistere. Chi può dire di no ad una scatola di cioccolatini? Proprio per questo motivo, essa rappresenta un ottimo posto dove nascondere un messaggio che si vuol far leggere al potenziale datore di lavoro. E’ proprio quello che deve aver pensato il designer Rob Jervis. Stanco di veder passare inosservato il proprio curriculum, ha pensato bene di sfruttare la golosità dei suoi potenziali datori di lavoro/clienti. Due ore dopo aver inviato una scatola di cioccolatini a tutte le principali agenzie di design e pubblicità di Londra e Cambridge, Rob fu contattato dalla maggior parte di loro con un’offerta di lavoro. Ricordiamo tuttavia che limitarsi a deliziare i palati dei potenziali datori di lavoro non sarà neanche lontanamente sufficiente se non si sa come scrivere un curriculum vitae vincente.

2. Kit della Lego

Questa fra le 10 idee creative per trovare lavoro, è ispirata ad una storia realmente successa.
Qualche anno fa, una ragazza di nome Leah con un percorso di studi in comunicazione, marketing integrato e antropologia, ha pensato di inviare il suo curriculum sotto forma di kit della Lego.

A questo proposito, la ragazza ha rilasciato la seguente dichiarazione: “devo precisare che non sono una graphic designer e non mi sto candidando per un lavoro nel campo della grafica. Il manifesto nella foto non è il mio cv ma un pezzo prodotto in risposta alla richiesta di una specifica agenzia di creare una pubblicità efficace che la ritraesse come prodotto da promuovere“.

Decisamente una mossa azzardata ma che ha senza ombra di dubbio dipinto perfettamente le capacità creative della giovane, intraprendente Leah.

3. Il “Caffé e Disokkupato”

A Caserta un gruppo di disoccupati ha pensato di creare un dolce composto da brioche in pasta sfoglia, crema e amarena che hanno chiamato “Caffé e Disokkupato“.

Oggi viene distribuito in 42 bar della città e il trasporto, dalle 5 alle 9, è affidato ai membri di una cooperativa di disoccupati casertani. Decisamente una bella iniziativa che crea lavoro, in un periodo in cui le opportunità sono poche.

4. Cartellone pubblicitario auto-promozionale

Senza lavoro da un po’ di tempo, Laurent Lebret, un manager con specializzazione nel settore turistico, ha pensato ad un’idea creativa ed originale per dare una svolta alle sue ricerche: affittare uno spazio pubblicitario e diventare il protagonista di un gigantesco manifesto all’angolo di una strada molto frequentata di Antibes, in Francia.

Lo slogan dice testualmente “Io… per Natale vorrei solo un lavoro…!” Molti dirigenti d’azienda o imprenditori che passavano di là hanno notato questa originale trovata e in molti hanno chiamato Laurent: alcuni hanno offerto lavori purtroppo non legati al settore turistico e altri invece, pensando a uno scherzo, sono stati meno costruttivi. Ma alla fine, l’offerta tanto attesa è arrivata: l’Azureva, nota compagnia specializzata nelle vacanze per famiglie, gli ha offerto un contratto di 3 mesi (con possibilità di conferma a tempo indeterminato) come direttore di un villaggio vacanze.

5. Passaporto-CV

Il mio nome è Miruna Macri e ho deliberatamente perso il mio passaporto. Ne ho perse 20 copie solo nell’ultima settimana nelle 20 agenzie creative di New York che preferisco“. Recita così questo originalissimo formato di presentazione del proprio portfolio lavori, che è stato chiamato, non a caso, “Passfolio“.

Questa idea originale si basa su un semplice ma efficace presupposto: qualsiasi persona che per strada trova un passaporto smarrito è portata naturalmente ad aprirlo per capire a chi appartiene. Trovandosi davanti, in questo caso, un simpatico curriculum. Sperando che sia un potenziale datore di lavoro. Come dice la stessa Macri “il modo in cui un portfolio è presentato è importante quanto il lavoro che contiene. E’ per questo che ho trasformato il mio in un passaporto“.

6. Grafica Interattiva

leonardi

Questo originale CV è stato realizzato da Robby Leonardi, un designer di grafica interattiva che vive a New York. In poco tempo, il suo curriculum ha fatto il giro del web, rivelandosi uno dei più divertenti (e cliccati!) mai realizzati.

Per dimostrare le sue competenze ha realizzato un “sito-videogioco” in cui il potenziale datore di lavoro potrà esplorare coi cursori i diversi livelli del gioco, alla scoperta delle sue skill e delle sue esperienze lavorative.

Una delle migliori fra le 10 idee creative per trovare lavoro.

 7. Curriculum….Cantato!

Il giornalista e musicista spagnolo Enzo Vizcaíno salì qualche anno fa agli onori delle cronache internazionali dopo la performance che lo ha visto protagonista a Barcellona, dove ha cantato il suo curriculum nella metropolitana cittadina, accompagnando l’esibizione con l’ukulele.

L’idea di Vizcaìno è partita dal presupposto che “le fotocopie costano, non posso continuare a sprecare soldi inviando curriculum che, nel migliore dei casi, finiranno nel bidone del riciclaggio“. L’esibizione è subito diventata virale sul web e “rischia” di contagiare molti giovani europei che si trovano purtroppo nella stessa situazione.

8. Cartellone Pubblicitario

Il giovane Adam Pacitti è uno degli esempi più brillanti di integrazione fra vecchi e nuovi mezzi di comunicazione. Rimasto disoccupato, Adam ha aperto il sito internet “Employ Adam“. Ma le cose non andarono bene. Ecco che allora arrivò l’idea geniale!

Adam fece commissionare un cartellone pubblicitario che recitava testualmente “Ho speso le mie ultime 500 sterline per acquistare questo cartellone pubblicitario. Per favore, datemi un lavoro“. Utilizzando i social media, Adam ha reso virale la propria campagna e ha ottenuto ben sessanta offerte di lavoro. Ma non solo. Dopo aver trovato lavoro ed essere diventato un piccolo fenomeno mediatico, Adam ha acquistato un altro cartellone per ringraziare tutti coloro che hanno condiviso il suo appello sui social media.

9. Link ai Curriculum

Alec Brownstein è un copywriter 29enne che ideò un’idea astuta ed originale per trovare lavoro. In poche parole, acquistò link sponsorizzati collegati ai nomi dei migliori direttori creativi pubblicitari sapendo che avrebbe brillato di luce riflessa nelle “Serp” dei motori di ricerca.

Se uno dei professionisti selezionati avesse voluto controllare la propria reputazione online, avrebbe trovato in evidenza un messaggio con link diretto al curriculum di Alec. Questa strategia ha raggiunto il suo scopo: qualche mese dopo Alec fu assunto da Young & Rubicam, un’importante agenzia pubblicitaria.

10. Pagina Amazon

Come farsi notare nella giungla di internet? “Semplice”, basta puntare su un CV non convenzionale. E’ quello che ha fatto il francese Philippe Dubost, che ha pensato bene di “mettersi in vendita” realizzando un curriculum simile ad una pagina di Amazon.

Only 1 left in stock — Order soon” (Ancora 1 rimasto in magazzino – Affrettatevi), avvisa Dubost. In effetti, visto il successo del suo cv, diventato virale e con all’attivo più di 22.000 condivisioni solo dal suo sito, si può ipotizzare che le offerte di lavoro non si siano fatte attendere.

Be the first to comment on "10 idee creative per trovare lavoro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*