5 Alimenti Che Fanno Bene Alla Memoria

Avere una buona memoria e ricordare ciò che si è studiato è importante per ogni studente, soprattutto nei giorni che precedono un esame. A questo proposito, uno degli errori più comuni commessi dagli studenti è a livello alimentare: spesso, anche a causa dell’ansia pre-esame, cibo spazzatura, bevande energetiche e roba fritta prendono spesso e volentieri il posto di pasti più leggeri e salutari. Tuttavia questi abitudini non sono solo dannose per la salute a lungo termine, ma possono anche influenzare negativamente le prestazioni durante l’esame. Quindi oggi vorrei indicarvi alcuni alimenti che aiuteranno la vostra memoria a rimanere in forma durante i periodi più stressanti dell’anno accademico.

 

1. Cereali Integrali

whole grains-200x150Uno dei modi migliori per mantenere i livelli di energia stabili è quello di mangiare molti cereali integrali. Ciò significa orientare le proprie scelte verso alimenti come pasta di grano intero, pane integrale, riso integrale, cereali integrali per la prima colazione e così via. I cereali integrali sono un ottimo cibo per la mente perché hanno un basso indice glicemico (IG): ciò significa che rilasciano glucosio nel sangue più lentamente, mantenendo i livelli di energia più a lungo. Ma è stato scientificamente dimostrato che questo alimento ha diversi altri benefici per la salute, tra cui la riduzione del rischio di malattie cardiache e del diabete di tipo 2.

2. Noci e Semi

Nuts and seeds-200x133Questi alimenti sono facilmente trasportabili e sono perfetti per un rapido ed energetico spuntino durante il giorno. Diversi tipi di noci e semi sono ricchi di elementi nutritivi diversi e apportano moltissimi benefici per la salute a lungo termine. Fra i migliori alimenti che appartengono a questa categoria troviamo gli anacardi, ovvero dei semi di una pianta originaria del Brasile (Anacardium occidentale), appartenente alla famiglia delle Anacardiacee. Il nome deriva dalla loro forma, che ricorda quella del cuore e hanno degli effetti benefici soprattutto contro il diabete e nel miglioramento della circolazione sanguigna.
TECNICHE DI MEMORIZZAZIONE

 

3. Frutta Secca

Dried fruit-200x133Come le noci e i semi, la frutta secca è un alimento perfetto per gli spuntini degli studenti. Sono ricche di vitamine, molto energetiche e facilmente trasportabili. Naturalmente non bisogna esagerare, perché la frutta secca ha anche una maggiore concentrazione di zuccheri: nelle giuste dosi, però, può contribuire al nostro benessere psico-fisico. La frutta secca presenta anche molte vitamine, specialmente la A e la E; in minore quantità abbondano la vitamina C e la vitamina K. Soprattutto nella frutta oleosa ci sono molti sali minerali, come il potassio, il fosforo, il magnesio, il calcio e lo zinco. Le noci, le nocciole, ma soprattutto le mandorle, sono ricche di ferro. Insomma, rappresentano un vero e proprio carburante per la mente.



4. Acqua

Water-200x133Sappiamo tutti che l’acqua fa bene all’organismo, ma spesso le ragioni sono un po’ confuse, e anche chi conosce bene le ragioni per bere acqua non lo fa come abitudine. Il punto è che rimanere idratati è veramente importante per la funzione del cervello:la disidratazione anche solo dell’ 1-2% del peso corporeo, fa diminuire le forze e fa sentire molta stanchezza. Se senti sete sei già disidratato e questo può dare fatica, stanchezza muscolare, vertigini e altri sintomi. Prendete quindi l’abitudine di tenere una bottiglia d’acqua sempre con voi, assicurandovi di avere la giusta idratazione per tutta la giornata.

5. Cioccolato Fondente

cioccolatoPersonalmente, non amo molto il cioccolato fondente. E faccio male, perché rappresenta il modo più sano per godere di uno dei cibi preferiti al mondo. Il consumo regolare di cioccolato fondente, con percentuali di cacao superiori al 70%, può aiutare a mantenersi attivi e favorisce l’apprendimento, grazie al suo contenuto di flavonoidi. Il cioccolato contiene inoltre molta fibra. Questo lo trasforma in un alimento che dà una forte sensazione di sazietà, la quale riduce il desiderio di mangiare altri alimenti che possono far ingrassare. Ma il cioccolato fondente è anche un potente anti-depressivo! Quando una persona è depressa, scoraggiata o stressata, le si consiglia di mangiare un pezzo di cioccolato perché si sentirà subito meglio. Quindi, è un’ottima idea tenere sempre a portata di mano alcune barrette di cioccolato da addentare nei momenti in cui vi siete più tristi o stressati per un esame. Questo alimento è un alleato molto importante per la salute, al contrario di quanto pensano molta gente. Bisogna mangiarlo con frequenza per poter ottenere tutti i benefici che apporta alla salute di molti organi del nostro corpo, soprattutto il cervello e il cuore.

TECNICHE DI MEMORIZZAZIONE

 

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*