PROGETTI DI MOBILITA' E TIROCINI 

 

 


 

PROGETTI MOBILITA'

 

L'azione Erasmus del progetto Socrates consente agli studenti universitari iscritti ad anni successivi al primo di svolgere una parte della propria carriera universitaria presso atenei di altri paesi. Le destinazioni variano sulla base degli accordi che ogni ateneo stipula con Università straniere.

 

Il programma ha lo scopo di erogare finanziamenti nell'ambito dei progetti per la formazione professionale dei laureandi e dei giovani laureati. le borse di studio permettono ai giovani europei di fare un'esperienza lavorativa all'estero per un periodo che varia dai tre ai dodici mesi.

 

E' un accordo di cooperazione transeuropea nell'ambito dell'istruzione superiore. Il suo scopo è quello di sostenere lo scambio culturale tra i paesi della Comunità europea con quelli balcanici e mediterranei.

 

Il progetto si rivolge a tutti i giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni che vogliano fare uno scambio o promuovere un'iniziativa nella loro comunità locale e a tutti i ragazzi che desiderano essere coinvolti nel servizio volontario.

 

Promuove e sostiene iniziative che operano a favore dell'integrazione europea nell'ambito delle scienze umane, creando poli e corsi di studio all'interno delle università degli stati membri.

 

Portale rivolto agli studenti internazionali che desiderano vivere un'esperienza di studio all'estero. Opportunità di finanziamenti, borse di studio, programmi di prestito e informazioni per trasferirsi all'estero.

 

La più grande organizzazione privata mondiale nel settore della formazione, un gruppo internazionale composto da 10 società e da alcune associazioni no-profit. Promuove corsi di lingua all'estero per universitari, adulti, professionisti e manager, viaggi di istruzione, scambi culturali.

 

Guida per lo studio all'estero: informazioni, consigli, opportunità per gli studenti che intendono trascorrere un periodo di studio in un paese straniero.

 

Torna su


 

TIROCINI PRESSO IL PARLAMENTO EUROPEO

 

Tirocini retribuiti: Borse di studio Robert Shuman (principalmente Economia, giurisprudenza, scienze politiche, etc..); Borse di studio Robert Shuman (giornalismo); Borse di studio Ramon Y Cajal, opzione formazione giornalismo scientifico; Borse di studio Ramon Y Cajal presso l'Unità Valutazione delle opzioni scientifiche e tecnologiche del Parlamento europeo. I criteri per i tirocini retribuiti sono : possedere un diploma universitario conseguito dopo un corso di studi di almeno tre anni; presentare una lettera di referenze di un professore del prorio istituto universitario; I tirocini retribuiti hanno una durata di 5 mesi. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata tutti gli anni al 15 ottobre (per tirocini che hanno inizio il 15 febbraio) e al 15 maggio (per tirocini che hanno inizio il 15 settembre). Tirocini non retribuiti : hanno una durata che va da uno a quattro mesi e offrono ai giovani cittadini la possibilità di usufruire di un tirocinio come parte del loro corso di studi universitari. Ogni anno sono previste delle scadenze fisse.

 

 

Prevedono: tirocini Robert Schuman, opzione linguistica (tirocini retribuiti per traduttori); tirocini non retribuiti per traduttori; tirocini per interpreti

 

 

Ai tirocinanti viene richiesto di lavorare sotto la direzione di un funzionario giuridico. Generalmente essi devono occuparsi di svolgere indagini sulle denunce presentate. I tirocinanti vengono selezionati su base individuale, devono in genere possedere la cittadinanza europea, un diploma di laurea, la conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell'UE e una buona conoscenza di una seconda lingua. devono, inoltre, trovarsi a uno stadio avanzato nella formazione professionale o nella ricerca sul diritto comunitario. Il contributo per i tirocinanti verrà determinato su base individuale.

 

Torna su


 

TIROCINI PRESSO LA COMMISIONE EUROPEA

 

Requisiti di partecipazione: non avere superato i 30 anni (sono possibili eccezioni se debitamente giustificate); possedere un'approfondita conoscenza di una lingua ufficiale della Comunità e una buona conoscenza di un'altra lingua; essere laureati presso un'università o possedere un titolo equivalente conseguito al termine di un corso di studi a tempo pieno; impiegati nel settore pubblico, comunque in possesso di una laurea o titolo equivalente, oppure che abbiano svolto per almeno tre anni mansioni di consulenza.

 

Requisiti di partecipazione: avere conseguito un diploma di laurea; avere meno di trent'anni; essere in grado di tradurre da due delle lingue ufficiali della Comunità nella propria lingua d'origine; non avere portato a termine un tirocinio presso un'altra istituzione o struttura europea.

 

Borse di studio per Italiani all'estero

Le borse di studio a cittadini italiani residenti all'estero vengono concesse dal Governo Italiano ogni anno in base alla legge 288/55 e successive modifiche, ma anche in base agli accordi multilaterali attualmente vigenti con diversi paesi in tutto il mondo. Ulteriori info su www.esteri.it

Borse di studio per Studenti Stranieri

Ogni anno il governo italiano concede a cittadini stranieri borse di studio per effettuare studi e ricerche in Italia, per favorire la cooperazione culturale internazionale e la diffusione della conoscenza della lingua e cultura italiana. Ulteiriori info su italia.gov. Il programma Fulbright, invece, favorisce lo scambio culturale tra l'Italia e gli Stati Uniti in tutti i campi, da quello umanistico e scientifico alle scienze sociali e le arti. (Fonte: Guida università - la Repubblica)

 
 

 

Torna su

 

| Progetti Mobilità | Lavoro | OCCASIONI | Pubblicità | Università Telematiche | Contattaci |

© 2013 Universando.com - E' vietata la riproduzione, anche parziale, di queste pagine.

PRIVACY POLICY