Come Configurare Libero Mail

Nell’articolo di oggi vi spiegherò la procedura su come configurare Libero Mail in maniera facile e veloce, sia dal proprio computer che da dispositivi mobili.

Come Configurare Libero Mail

Libero Mail è oggi considerato uno dei migliori servizi di posta elettronica in Italia che, fra le altre cose, permette ai propri clienti di avere gratuitamente 1 Giga di spazio per gestire la propria casella postale. Il servizio è accessibile sia da browser che da dispositivi mobili come smartphone e tablet (con app dedicate) e anche tramite i comuni client di posta, come Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird e Apple Mail.

Come Configurare Libero Mail

Oggi vedremo appunto i parametri da utilizzare per configurare Libero Mail per utilizzarlo al di fuori della pagina web dedicata, ovvero nei programmi più popolari di posta elettronica offline come Outlook e Mozilla Thunderbird, fra fra gli altri.

Come Configurare Libero Mail su PC

Chi, come me, preferisce utilizzare dei programmi da pc per gestire le proprie caselle di posta elettronica, come Outlook o Mozilla Thunderbird, può sfruttare i protocolli IMAP e POP3 per poter configurare efficacemente il proprio account Libero Mail.

Tuttavia, il POP3 è ormai un protocollo obsoleto e poco flessibile per gli standard web moderni, anche perché utilizzabile su un unico dispositivo. Ecco perché vi consiglio di utilizzare il protocollo IMAP, decisamente più innovativo e utilizzabile su più dispositivi. Questo, infatti, tiene traccia delle modifiche apportate su qualsiasi computer, smartphone o tablet e le sincronizza in maniera automatica su tutti i dispositivi “salvando” una copia dei messaggi sempre sul server remoto di Libero Mail.

Vediamo ora i parametri da inserire per configurare Libero Mail il protocollo IMAP (scelta consigliata).

  • Server posta in arrivo (IMAP): imapmail.libero.it, Porta: 993, Richiede SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.libero.it, Porta: 465, Richiede SSL: sì, Richiede l’autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: (il tuo nome)
  • Nome account o Nome utente: indirizzo di posta Libero (es. xxxxx@libero.it).
  • Indirizzo email: indirizzo di posta Libero (es. xxxxx@libero.it).
  • Password: password di Libero Mail.

I parametri sopra indicati, a volte, possono dare qualche problema impedendoci di accedere alla nostra posta in arrivo. In questo caso, provate ad immettere i seguenti dati:

  • Server posta in arrivo (IMAP): imapmail.libero.it, Porta: 143, Richiede SSL: no.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.libero.it, Porta: 465, Richiede SSL: sì, Richiede l’autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: (tuo nome)
  • Nome account o Nome utente: indirizzo di posta Libero (es. xxxxx@libero.it).
  • Indirizzo e-mail: indirizzo di posta Libero (es. nome@libero.it).
  • Password: password di Libero Mail.

Chi invece preferisce utilizzare il protocollo POP3, i parametri da inserire sono uguali ai precedenti tranne:

  • Server posta in arrivo (POP): popmail.libero.it, Porta: 995, Richiede SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.libero.it, Porta: 465, Richiede SSL: sì, Richiede l’autenticazione: sì.

Usando un programma di posta elettronica, per impostare questi parametri bisogna avviare la procedura guidata (solitamente sotto la voce Aggiungi nuovo account email e inserire i dati riportati sopra.

  • Da Microsoft Outlook, bisogna andare sul menu File-Impostazioni account-Nuovo e compilare il modulo che vi apparirà inserendo i parametri IMAP o POP3 sopra elencati.
  • Da Mozilla Thunderbird, bisogna andare da Nuovo messaggio-Crea un nuovo account email e compilare il modulo che apparirà inserendo i parametri sopra indicati. Prima vi apparirà però una finestra in cui il programma vi chiederà se volete creare un nuovo account di posta elettronica: saltate questa parte dicendo al programma di utilizzare una mail già esistente.
  • Da Apple Mail, dovete andare sui Mail-Preferenze-Account nel menu in alto a sinistra e cliccare sul pulsante +. Nella finestra che vi apparirà, “spuntate” la voce Altro account Mail e compilate il modulo con i parametri (IMAP o POP3) sopra indicati.

Come Configurare Libero Mail su Android

Anche se Libero Mail è accessibile anche da dispositivi mobili con i programmi sopra indicati, vi consiglio di utilizzare questi clienti di posta elettronica con l’app ufficiale per Android e iPhone (leggi anche Le Migliori App per Studenti Universitari). Queste app per la gestione della posta di Libero Mail non ha bisogno di ulteriori configurazioni: l’unica cosa che dovrete fare è inserire i dati di accesso (Nome Utente e Password).

Come Configurare Libero Mail

L’interfaccia è molto semplice e diretta, molto somigliante a quella di Gmail (leggi anche Come Creare un Account Gmail). Anche il funzionamento è simile: cliccando sulla mail se ne può visualizzare il contenuto, mentre facendo uno “swipe” verso sinistra vengono visualizzate le icone che consentono all’utente di eliminare il messaggio di posta, etichettarlo come “da leggere”, aggiungerlo ai “messaggi importanti”, inoltrarlo o etichettarlo come “spam”.

Per scrivere una nuova mail basterà invece cliccare l’icona del Foglio in alto a destra e immettere i dati (destinatario, oggetto, eventuali allegati e testo). Nel caso vogliate cambiare la firma da aggiungere alle vostre mail dovete cliccare l’icona ≡ che si trova in alto a sinistra e seleziona l’icona dell’ingranaggio dalla barra che compare di lato. Entrerete così nel menu Impostazioni di Libero Mail, il quale vi consentirà di modificare appunto ogni impostazione della vostra casella di posta elettronica.

Be the first to comment on "Come Configurare Libero Mail"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*