Come Scrivere Un Curriculm vitae vincente

Dopo aver raggiunto l’obiettivo della laurea, affacciarsi al mondo del lavoro è il traguardo che attende ogni ex studente. Per quanto ci si senta preparati e pronti ad affrontare questa nuova avventura, però, il mondo del lavoro, purtroppo, non sempre riserva delle belle sorprese e bisogna prepararsi adeguatamente al confronto.
scrivere-curriculum-vincente
Il primo e importante passo è quello di scrivere il proprio curriculum vitae da inviare per proporsi come figura professionale. Questo primo step, nella ricerca di un impiego, viene spesso sottovalutato, ma è di fondamentale importanza. Bisogna infatti tenere presente che il curriculum vitae è la copertina con cui ci si presenta e che di norma un’azienda non dedica mai più di pochissimi minuti alla sua valutazione.

Proprio per questo deve essere efficace e incisivo e deve attirare l’attenzione per distinguersi dagli altri e fare in modo che un selezionatore trovi la motivazione per passare alla fase di colloquio. Proprio per questo la stesura del curriculum deve essere un’operazione a cui dedicare tempo e attenzione.

Per prima cosa è fondamentale scegliere un obiettivo e non inviare candidature a tappeto. Per questo bisogna definire il target di aziende a cui ci si vuole rivolgere, raccogliere informazioni su di esse. Questo permette di “personalizzare” un minimo il proprio curriculum a seconda dei destinatari, facendo risaltare agli occhi di chi lo leggerà una particolare attenzione e cura nella scelta e nella stesura.

Prima di procedere alla scrittura vera è propria è importante raccogliere quanto più materiale possibile su se stessi: da una parte esperienze lavorative (anche brevi) e formative, dall’altra punti di forza, interessi, aspetti caratteriali. In  seguito procedere con l’organizzazione del materiale e la stesura di una prima scaletta per punti, seguendo magari uno degli innumerevoli form scaricabili su internet.

A questo punto è possibile mettersi al pc e passare alla stesura vera e propria del curriculum. Si consiglia di utilizzare il formato europeo, ormai richiesto da ogni azienda, che si trova  facilmente su internet.

E’ importante essere incisivi, ma sintetici, un cv conciso ha più possibilità di essere letto per intero. Inoltre bisogna essere precisi nella compilazione di ogni campo ed è fondamentale indicare tutti i dati personali, compresi i recapiti.

Importante aggiungere alla fine l’autorizzazione al trattamento dei dati personali secondo la normativa vigente.

Infine è importante inviare il cv accompagnato da una breve lettera di presentazione. In essa bisogna indicare eventuali riferimenti all’annuncio (se si sta rispondendo a uno di essi), il nominativo della persona a cui ci si rivolge (se indicato), le motivazioni che spingono alla candidatura e ogni altra breve informazione o nota che possa essere utile.

SI CONSIGLIA DI:

  • rileggere con attenzione prima dell’invio: i refusi, anche i più piccoli fanno una pessima impressione;
  • essere accattivanti, ma sinceri: eventuali “bugie” vengono facilmente svelate in fase di colloquio;
  • scrivere a mano (se non espressamente richiesto);
  • esagerare con l’estro: evitare carta colorata o con disegni
Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Reddit0Email this to someone

Be the first to comment on "Come Scrivere Un Curriculm vitae vincente"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*