Consigli Per Studenti Fuori Sede

Studiare lontano da casa è sicuramente una delle sfide più snervanti per ogni studente. Ma anche quella più formativa. Quindi se siete uno studente fuori sede, oggi vorrei parlarvi di alcuni consigli utili che vanno ben al di là di lezioni universitarie e sessioni di esami: come affrontare bene la vostra nuova vita lontano da casa e da mamma e papà!

consigli per studenti fuori sede

Studenti Fuori Sede: Consigli Utili

Studenti Fuori Sede: Come Cercare Casa

La prima sfida per uno studente fuori sede è senza dubbio quella di trovare casa. Alcuni studenti sono abbastanza fortunati da poter approfittare degli alloggi universitari: ma stiamo parlando, purtroppo, di una ristretta minoranza! Gli altri sono costretti ad arrangiarsi, dovendo spesso affrontare proprietari di casa senza scrupoli, alloggi al limite della decenza e coinquilini che assomigliano più a degli animali selvaggi! Ecco alcuni consigli utili per trovare la vostra casa ideale.

  • Consultate gli annunci sul web. La ricerca di una casa potrebbe essere estenuante, specialmente se venite da molto lontano, ma anche costosa. La prima cosa da fare è una sorta di “scrematura” attraverso i più importanti siti di annunci. Molti studenti hanno trovato particolarmente utile siti come Kijiji o Subito: nel primo, soprattutto, oltre alle case in vendita e in affitto è presente la categoria “stanze e posti letto“. Il sito, inoltre, vi permette di filtrare la ricerca per Regione, Provincia, Comune ed addirittura quartiere. Potete inoltre scegliere il tipo di stanza (singola, doppia, tripla). Ricordate che ogni posto ha costi diversi, ed è quindi importante sapere quanto si spende città per città.
  • Cercate case piccole. Non concentrate la vostra attenzione su case di 200 mq dove magari vi ritroverete con 6 coinquilini! Anche se avrete una stanza singola, la qualità della convivenza sarà sempre inversamente proporzionale al numero dei coinquilini. Quindi, cercate di scegliere appartamenti medio-piccoli con un numero totale di coinquilini possibilmente minore o uguale a 3.
  • La posizione è importante. Se studiate o lavorate, probabilmente non trascorrerete molto tempo in casa. Quindi, la posizione della casa in città sarà fondamentale. Il trovarsi vicino ad una fermata della metropolitana/bus/tram, stazione ferroviaria, un supermercato/centro commerciale a due passi, una via non troppo trafficata, la facoltà facile da raggiungere, sono tutti elementi da considerare attentamente prima di scegliere una casa.
  • Considerate il prezzo totale dell’affitto. Per fare un confronto corretto ed efficace dei diversi appartamenti che andrete a visitare, dovrete sempre prendere informazioni su tutte le altre spese da sostenere (oltre all’affitto). E’ prevista una caparra? Se sì, di quanto? I pagamenti sono mensili o trimestrali? Il costo totale è comprensivo delle spese di condominio? Il riscaldamento è centralizzato o autonomo? Qual’è il costo medio della bolletta energetica d’estate e d’inverno? Tenete conto anche delle spese per la connessione internet, luce, acqua e spazzatura.

Studenti Fuori Sede: Come Cercare un lavoro

Affitto, bollette, alimenti, tasse, libri universitari, serate con gli amici: se volete essere economicamente indipendenti, avrete sicuramente bisogno di arrotondare le vostre entrate con qualche lavoretto saltuario o part time. Ecco qualche consiglio su come fare:

  • Consultate gli annunci sul web. Come per molte altre cose, internet può essere una fonte inestimabile di informazioni anche quando sarete alla ricerca di un lavoro. Tra i siti più utili e degni di nota a riguardo vi sono sicuramente i già citati Kijiji e Subito o il più specifico Infojobs: tutti questi portali offrono la possibilità di fare ricerche avanzate, selezionando, tra le offerte di lavoro, il settore che vi interessa maggiormente, per poi passare alla selezione della regione, della provincia, del comune, fino al quartiere. Anche se l’offerta è ampia, per alcune città del Sud sono decisamente inferiori rispetto a quelle del Centro-Nord: comunque, in ogni regione ci sono occasioni interessanti per studenti fuori sede. Esiste anche la possibilità di scegliere tra le varie tipologie di contratto: tempo indeterminato, temporaneo, progetto, stage. Oltre al web, esistono oggi molte utili app per studenti fuori sede che possono facilitarvi il compito.
  • Confidate nel potere del passaparola. Se andrà male con gli annunci web, potete sempre sfruttare il passaparola e le bacheche universitarie. Questo potrebbe anche rivelarsi un modo come un altro per crearvi nuove amicizie.
  • Imparate a conoscere la città. Ogni città offre occasioni di lavoro differenti ed in differenti periodi dell’anno: per dare priorità ai vostri studi, potete scegliere di fare solo lavori stagionali in modo da sfruttare le festività. Questo vale soprattutto per le città turistiche: le offerte di lavoro a Roma, ad esempio, sono moltissime durante i periodi di vacanza, considerata la grande affluenza turistica in quei periodi. Stesso discorso per Firenze e Venezia. Una città come Bologna offre invece allo studente fuori sede alcune ottime occasioni in prossimità di fiere ed eventi, così come Milano.

In ogni caso, ricordate sempre che il vostro lavoro principale è quello di studente: il resto deve servirvi solo ad arrotondare il budget e a fare le prime esperienze lavorative.

Be the first to comment on "Consigli Per Studenti Fuori Sede"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*