Idee imprenditoriali vincenti: 2 semplici step

Quando si parla di idee imprenditoriali vincenti, spesso si dilunga il discorso all’inverosimile, rendendolo complicato e, in fondo, difficile da mettere in pratica. L’obiettivo di questo articolo è invece quello di presentarvi quella che potrebbe essere considerata una formula segreta, costituita solo da due step.

Idee imprenditoriali vincenti: 2 semplici step

 

Prima di addentrarci nel discorso, è opportuno elencare 5 prerequisiti indispensabili:

1. Le idee non costano: Non è importante quanto potenziale profitto abbia la tua idea, il successo ha poco a che vedere con le idee e invece tutto a che vedere con le persone brillanti dietro di esse. Le idee, dunque, non hanno un prezzo.

2. Reagisci ai problemi: Le persone di successo non iniziano il loro business basandosi sui problemi degli altri, ma vengono ispirati dai loro stessi problemi.

3. E’ stato già fatto prima: Nel mondo del business, essere al primo posto implica la necessità di creare delle cose nuove, mentre essere già al secondo posto dà il vantaggio di poter copiare ciò che ha funzionato e di evitare il superfluo. Quindi non scoraggiarsi dal fatto che la propria idea è già un “business”.

4. Essere finanziariamente realistici:  Se non ti puoi permettere di finanziare la tua idea e farcela da solo, aspetta un periodo più propizio in cui potrai farlo. L’87% delle partnership fallisce entro 30 mesi.

5. Guadagni veloci: Se la tua idea di business non ti fa guadagnare in un periodo di 2-3 mesi, dovresti considerare il fatto che potrebbe trattarsi di una cattiva idea.

Idee imprenditoriali vincenti: step #1 – Timing

Riteniamo che i migliori imprenditori siano quelli che sanno sviluppare la capacità della lungimiranza, vale a dire quella capacità di vedere prima di chiunque altro la direzione che sta prendendo il mercato. La lungimiranza è dunque strettamente connessa con il timing.

 

Prima che tu prema il grilletto e metta in atto la tua idea, devi porti due domande cruciali: La tua idea è troppo avventata? Ci sono dei fattori esterni che potrebbero impedire o innescare la tua idea?

Le idee di successo richiedono il periodo giusto della tua vita, dalla maturità alla stabilità finanziaria. Formandoti con gli studi e mettendo da parte i soldi che userai per investire nella tua idea, riuscirai a posizionarti in una posizione di successo.

 

Idee imprenditoriali vincenti: step #2 – Problem Solving

Le fondamenta di un business solido sono basate sul problem solving, vale a dire quella tecnica che consente la soluzione di una problematica dopo un’ attenta analisi della stessa. Di conseguenza, finché un cliente avrà delle problematiche, sarà sempre alla ricerca di una soluzione.

 

Un imprenditore ricerca problemi che richiedono dei prodotti indispensabili non prodotti di cui si potrebbe fare a meno. Inoltre, il livello di sofferenza di una problematica prescrive il livello di potere. Se la tua idea può apportare sollievo al cliente, riscontrerai successo.

Inoltre, un imprenditore ricerca le inefficienze per operare su di esse e creare nuovi percorsi, migliori e più semplici.

 

Infine, ricordate che la storia è scritta dai vincitori e che il segreto è trovare un’idea che rivesta i parametri di un successo comprovato.

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Reddit0Email this to someone

Be the first to comment on "Idee imprenditoriali vincenti: 2 semplici step"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*