LE UNIVERSITA' ONLINE E TRADIZIONALI IN ITALIA E NEL MONDO

 

 

GUIDA ALLE UNIVERSITA' ITALIANE TRADIZIONALI:

Università Ancona, Università Aosta, Università Bari, Università Benevento, Università Bergamo, Università Bologna, Università Bolzano, Università Brescia, Università Cagliari, Università Camerino, Università Campobasso, Università Cassino, Università Castellanza, Università Catania, Università Catanzaro, Università Chieti, Università Cosenza, Università Ferrara, Università Firenze, Università Foggia, Università Genova, Università Insubria, Università delL'Aquila, Università Lecce, Università Macerata, Università Messina, Università Milano, Università Modena e Reggio Emilia, Università Napoli, Università Padova, Università Palermo, Università Parma, Università Pavia, Università Perugia, Università Pisa, Università Potenza, Università Reggio Calabria, Università Roma, Università Salerno,Università Sassari, Università Siena, Università Teramo, Università Torino, Università Trento, Università Trieste, Università Udine, Università Urbino,Università Venezia, Università Vercelli, Università Verona, Università Viterbo.

CLASSIFICA UNIVERSITA' ITALIANE PUBBLICHE - CLASSIFICA CENSIS

BACHECA UNIVERSITA' ONLINE - ANNUNCI ONLINE

UNIVERSITA' ON LINE/ UNIVERSITA' TELEMATICHE

TEST PER VALUTARE I TUOI INTERESSI PER LE AREE DI STUDIO E LAVORO E PER AIUTARTI A SCEGLIERE IL CORSO DI LAUREA

 

UNIVERSITA' ONLINE:

Universando.com rappresenta anche una directory di istruzione specializzata nella formazione online e a distanza. Noi aiutiamo migliaia di studenti e adulti che lavorano a cercare le università telematiche e università tradizionali che hanno attivato corsi di laurea online e permettere anche a chi materialmente non potrebbe a laurearsi. Visitando la sezione Università Telematiche dedicata ai corsi di laurea online, o ai corsi a distanza in generale , si trovano anche consigli e feedback su scuole e università a distanza e quindi un maggiore aiuto a chi volesse avvicinarsi a questo nuovo modo della formazione a distanza o propriamente detto e-learning.
Articoli dal blog

I corsi di laurea più strani e curiosi al mondo

Degli oltre 2.900 corsi di laurea triennali, attivati nelle 77 università italiane, ben 2.000 hanno un nome originale e diverso dagli altri. Questa stranezza si spiega con la necessità di venire incontro agli studenti proponendo loro qualcosa di insolito ed accattivante. Basta navigare nella banca dati del Miur (l’offerta formativa del ministero dell’ Università e della Ricerca scientifica) per rendersi conto dell’abilità con la quale i docenti universitari siano riusciti ad evitare casi di “omonimia” tra corsi che hanno molti contenuti in comune!...continua

Come scegliere un buon master: 10 cose da sapere

Il mercato dei master post-universitari può essere paragonato ad una giungla dove risulta difficile orientarsi! Da una decina d’anni a questa parte abbiamo assistito ad una sorta di abuso della parola “master“. Questa parola, per chi non lo sapesse, ha una definizione e un valore legale e cioè: 1500 ore in un anno, equivalenti a 60 crediti, divisi tra ore d’aula, tirocinio/stage, studio individuale, tesi finale...continua

La nuova riforma della scuola e dell’università 2012

La nuova riforma della scuola e dell’università, che è stata definita “epocale” dal ministro Profumo, sta causando furiose proteste da parte degli studenti! Infatti, il cosiddetto “pacchetto merito”, ultimamente è stato oggetto di numerose critiche. Secondo il Governo, l’obiettivo della riforma è quella di attuare un cambiamento culturale all’insegna del merito e della competitività...continua

 

Classifica Censis Università 2012/2013 – Facoltà di Ingegneria

Secondo le statistiche Almalaurea, i laureati in Ingegneria sono quelli più fortunati nella ricerca di un lavoro, a prescindere dallo sbocco professionale scelto. L’ingegnere meccanico, ad esempio, può trovare lavoro presso industrie meccaniche ed elettromeccaniche, industrie per la robotica, aziende per la produzione di energia e imprese di produzione, collaudo e manutenzione macchine. L’ingegnere informatico...continua

 

Corsi universitari e università online

Le università telematiche sono degli istituti di istruzione superiore di livello universitario abilitate, in base alla legge dello stato in cui operano. Esse hanno, a tutti gli effetti, l’autorità di rilasciare titoli accademici (lauree, dottorati di ricerca) riconosciuti dall’ordinamento giuridico, con modalità a distanza basata sulle nuove tecnologie telematiche...continua

 

Le Migliori Università di Medicina al Mondo

In cima alla lista delle migliori scuole e università di medicina del mondo troviamo le Ivy League Schools, alcune istituzioni private americane e alcuni leggendari college londinesi. Compaiono nell’elenco anche molte scuole statali, in particolare quelli del sistema della University of California.

L’US News & World Report classifica le università sulla base di due fattori, la ricerca e le cure primarie. L’elenco che segue fa riferimento soprattutto al campo della ricerca, ma comprende università che primeggiano anche nel settore delle cure primarie...continua

 

Nuovi criteri nel sistema di classifica delle università

Un nuovo sistema di classificazione dell’istruzione superiore realizzato su 48 paesi e territori è stato pubblicato da Universitas 21, condotto da 23 istituti di ricerca universitari.

I primi 10 paesi che prima erano considerati i migliori a fornire l’istruzione superiore erano Stati Uniti, Svezia, Canada, Finlandia, Danimarca, Svizzera, Norvegia, Australia, Paesi Bassi e Regno Unito. I risultati di Universitas 21 sono stati presentati a un evento dell’Università di Lund in Svezia, dove è stato descritto il nuovo sistema di classificazione come “punto di riferimento per i governi, gli istituti di istruzione e gli individui” ....continua

 

Unisu – università online

L’Unicusano Università degli Studi Niccolò Cusano è una Università pubblica non statale istituita dal Miur nel 2006, ha sede a Roma, in via Casalmonferrato, ma ha succursali in tutta Italia. Per iscriversi è necessario accedere ad una piattaforma telematica di e-learning, secondo una metodologia didattica innovativa che consente un apprendimento moderno, efficiente e flessibile, idoneo a ovviare ai problemi e alle rigidità tipiche della formazione di tipo tradizionale (tipicamente lezioni frontali in aula). Questo permette a tutti (anche a chi lavora) di poter conseguire un titolo di laurea senza l’obbligo di frequenza o vincoli particolari di orario....continua

 

Guida agli affitti universitari

Per uno studente universitario che decide di cambiare città e studiare fuori sede, trovare casa non è impresa semplice. Tra i primi ostacoli: l'affitto troppo costoso, la casa troppo lontano dall'Università, i coinquilini, il proprietario che non dà le giuste garanzie.

Il primo passo è calcolare tutti i costi a cui si andrà incontro e sapere il budget a disposizione così si comincia ad eliminare subito quelli troppo costosi. Inoltre bisogna muoversi con un pò di anticipo rispetto all'inizio delle lezioni per trovare con calma la soluzione giusta. Una volta decisa la destinazione universitaria e capito quanto si vuole spendere, la prima cosa è decidere se trovare l'alloggio personalmente e fare una ricerca da privato o rivolgersi direttamente alle agenzie immobiliari. In questo ultimo caso il prezzo salirà per via della commissione che bisogna rendere all'agenzia. Il più delle volte però lo studente decide di fare da solo ed appellarsi alle diverse bacheche nelle sedi universitarie o cercare tra siti specializzati qualche annuncio che faccia al proprio caso.

Al momento della scelta dell'affitto, oltre che al canone di locazione, bisogna fare attenzione anche alle spese ordinarie: condomini, riscaldamento, bollette d'acqua, luce, gas, telefono. Alcuni proprietari aggiungono anche queste spese. Informarsi, quindi bene, leggere bene il contratto, e chiedere anche se i pagamenti passati sono stati regolati dagli inquilini precedenti per evitare speiacevoli sorprese. Controllare, anche, che l'impianto elettrico della casa sia a norma per evitare consumi eccessivi.

La maggior parte degli affitti a studenti universitari in Italia, purtroppo, sono affitti irregolari e con canoni eccessivi. Bisogna sapere che c'è una legge che regola la materia degli affitti universitari e prevede due forme di contratto di natura transitoria. Nei comuni sede di Università e comuni limitrofi c'è la possibilità da parte degli universitari fuori sede di stipulare contratti da 6 a 36 mesi il cui prezzo viene stabilito da accordi tra comuni e associazioni studentesche o sindacati, in cui possono essere previste delle clausole di ripartizione oneri o quant' altro. In alternativa a ciò ci sarebbe un altro contratto d'affitto da 1 a 18 mesi e senza vincoli sul canone di locazione.

REGOLE PER LO STUDENTE FUORI SEDE:

  • Non lasciarsi prendere da proposte poco credibili e prezzi bassi nella scelta di un alloggio

  • Evitare pagamenti in nero e ricordare che se il contratto non viene registrato non si può usufruire delle agevolazioni fiscali

  • Non affidarsi a scritture private, e leggere bene il contratto che si stipula

  • Chiedere se le spese di condominio, riscaldamento etc.. sono comprese nel canone di locazione

  • Informarsi se il comune rimborsa parte delle spese di locazione a studenti fuori sede con contratto regolare.

FONTE (La Republica - Grande guida Università)

 

Per matricole: come Intraprendere il giusto percorso di laurea

Prima di scegliere un corso di laurea bisognerebbe valutare alcuni fattori: le proprie attitudini nelle diverse discipline di studio; la propoensione allo studio e al lavoro sono importanti per capire meglio la figura professionale che si vuole perseguire attraverso il percorso di studi. A tal proposito sono utili i diversi test attitudinali o le prove di pre-selezione di cui molti atenei dispongono. In generale, gli elementi che influiscono nella scelta di ciascun percorso di laurea sono: le caratteristiche del corso (numero e tipologia di esami); la durata; gli sbocchi professionali e lavorativi; la sede; le statistiche (tempo medio impiegato dagli studenti di quel corso prima di laurearsi e il tempo medio per trovare lavoro dopo la laurea). Una volta scelta la facoltà, bisogna scegliere l'ateneo. Bisogna fare attenzione perchè con l'introduzione delle "classi di laurea" ci si può confondere e trovarsi in un corso che ha lo stesso nome ma con contenuti diversi che possono variare in ciascuna Università. Un aiuto valido per le matricole potrebbe essere il centro di orientamento di ciascun ateneo. Una volta scelto il corso di laurea non resta che iscriversi. Le immatricolazioni avvengono tra settembre e novembre, mentre le prove di accesso per il numero chiuso avvengono in genere ad ottobre. Una volta iscritti consigliamo di seguire poche e semplici regole: guardare le bacheche, rivolgersi al tutor, scambiare idee con altri studenti e...in bocca al lupo!

 

 

I Laureati delle Università Telematiche

Le università online continuano a reclutare matricole e a sfornare dottori veri. Basti pensare che gli studenti universitari online iscritti nell’anno accademico 2004-2005 erano appena 1.529 e invece oggi sfiorano le 14 mila unità (13.891). L’incremento in appena tre anni accademici è stato del 900%. E nel 2007 i dottori che grazie agli atenei a distanza hanno conseguito il titolo, dello stesso valore legale rispetto a quello tradizionale, sono stati 2.216, per lo più dai 35 anni in su. (Fonte: Corriere.it)

 

 

Articoli

Studiare online.

Da un'indagine effettuata da il sole24ore.com emerge che studiare online piacie sempre di più e che il valore di mercato di questo segmento dell'istruzione cresce rapidamente lo confermano tutti i dati dell'indagine. In quattro anni il numero degli atenei che offre questa modalità formativa è quasi raddoppiato, passando da 24 a 45 con un ventaglio di ben 222 lauree.

Il valore totale del mercato è di quasi 85 milioni di euro, con un incremento, rispetto all'anno precedente, del 28,6% (il prezzo medio dei corsi di laurea on-line nel 2006/07 è pari a 1.740 euro, cresciuto, rispetto all'anno precedente, del 5,9%).

L'offerta è polverizzata in una miriade di corsi che spesso raccolgono pochi iscritti, ma le lauree dei settori politico sociale, economico statistico, giuridico e ingegneristico raccolgono più della metà degli studenti, mentre in dieci università si concentra più del 70% del fatturato totale. A Scienze economiche e Scienze giuridiche dell'Università telematica Marconi di Roma vanno il primo e secondo posto della graduatoria dei corsi con maggior fatturato (rispettivamente di 4.520.262 e 4.347.155 euro).

Un'attenzione particolare, in questo quadro, meritano le "università telematiche" (quelle che offrono solamente corsi online), che hanno quasi raddoppiato in un anno il proprio fatturato, raggiungendo un quarto del mercato totale. L'ottima performance economica è dovuta però anche al fatto che studiare online costa caro: il costo medio delle università telematiche è infatti superiore del 27% rispetto a quello delle tradizionali che offrono l'online.

In questo segmento il leader di mercato è l'Università telematica Marconi di Roma, a cui spetta l'81,4% del totale, e che rappresenta un caso eccezionale, essendo cresciuta del 340 per cento. A Tel.Ma, che occupa il secondo posto, compete una quota di mercato pari appena al 5 per cento.
Fra le università tradizionali, quelle raggruppate nel Consorzio Nettuno coprono il 71,9% del mercato.

Ma i dati più significativi della ricerca sono forse quelli qualitativi, che descrivono le caratteristiche degli studenti online. Da un approfondimento condotto su un campione, risulta infatti che chi si rivolge alla rete, molto spesso, lo fa perché altrimenti non avrebbe possibilità di frequentare. Gli studenti a tempo pieno rappresentano, infatti, meno di un quarto (24%) del campione, mentre il 36% ha un lavoro par time e ben il 40% mentre studia svolge un'attività a tempo pieno. E solo il 19% è in età immediatamente post scolare, mentre un terzo ha addirittura più di trent'anni.

Questo tipo di studio incontra pertanto molto probabilmente le esigenze di chi lavora, non può allontanarsi da casa per studiare e non ha un curriculum di studi lineare. Non si tratta, dunque, di concorrenza fra università tradizionale e nuove forme di sapere (come spesso si è temuto), ma di allargamento dell'offerta, in una dimensione di complementarietà, che dovrebbe evolvere verso una collaborazione. (Fonte: il sole24ore.com)

   
Articoli

Il decreto Gelmini di riordino del sistema univerisitario è legge.

La Camera ha dato il via libera definitivo con 281 voti a favore, 196 contrari e 28 astenuti. Nel corso delle dichiarazioni di voto, si sono espressi a favore i gruppi di maggioranza (Pdl e Lega), contrari Pd e Idv. L'Unione di centro ha dichiarato la sua astensione. Ieri sul provvedimento il Governo aveva posto la fiducia. Fra le novità arriva una Anagrafe nazionale nominativa dei professori ordinari e associati e dei ricercatori, con l'elenco delle pubblicazioni scientifiche prodotte. È stata modificata la disciplina della chiamata diretta nelle università. Novità anche per il Consiglio nazionale degli studenti universitari: cambia la durata del mandato dei componenti, che sale da 2 a 3 anni. Viene integrato il fondo per il finanziamento dei progetti per la realizzazione di alloggi e residenze universitarie per un importo pari a 65 milioni di euro e arriva un incremento di 135 milioni di euro del fondo di intervento integrativo (articolo 16 della legge 390/1991), per garantire la concessione di borse di studio agli studenti capaci e meritevoli.

Introdotto, poi, l'obbligo di pubblicità delle attività di ricerca delle università. Ogni anno, in sede di approvazione del conto consuntivo relativo all'anno precedente, il rettore presenterà al Consiglio di amministrazione e al Senato accademico una relazione relativa ai risultati delle attività di ricerca, di formazione e di trasferimento tecnologico e ai finanziamenti ottenuti da soggetti pubblici e privati. La relazione sarà pubblicata sul sito dell'ateneo e trasmessa al ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. La mancata pubblicazione e trasmissione saranno valutate anche ai fini dell'attribuzione delle risorse finanziarie a valere sul Fondo di finanziamento ordinario delle università (Ffo) e sul Fondo straordinario, ad integrazione delle disponibilità del Ffo, previsto dalla legge finanziaria per il 2008.

Il provvedimento prevede anche interventi per la qualità del sistema universitario: a decorrere dal 2009, una quota non inferiore al 7% del Fondo di finanziamento ordinario delle università e del Fondo straordinario previsto dalla Finanziaria per il 2008, destinata ad incrementarsi progressivamente negli anni successivi, sarà ripartita fra le università in base alla qualità dell'offerta formativa e dei risultati dei processi formativi, alla qualità della ricerca scientifica, alla qualità, efficacia ed efficienza delle sedi didattiche.

No all'indizione di procedure concorsuali e di valutazione comparativa e no all'assunzione di personale per le università statali che alla data del 31 dicembre di ogni anno abbiano superato il livello massimo di spesa per il personale di ruolo (legge 449/1997), ai sensi del quale le spese fisse e obbligatorie per il personale di ruolo delle università statali non possono eccedere il 90% dei trasferimenti statali sul Fondo per il finanziamento ordinario delle università. Disposizioni per collegare l'incremento stipendiale dei professori universitari ordinari e associati a una valutazione da parte dell'autorità accademica dell'attività svolta. Si veda, nel dettaglio, voce per voce, il contenuto del provvedimento nell'abc del decreto università. (Fonte: ilsole24ore.com)

 


BACHECA UNIVERSITARIA ONLINE

 

Università Ancona

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Aosta

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Bari

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Benevento

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Bergamo

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Bologna

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Bolzano

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Brescia

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Cagliari

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Camerino

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Campobasso

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Cassino

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Castellanza

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Catania

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online....

Università Catanzaro

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online...

Università Chieti

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online...

Università Cosenza

annunci affitti, annunci lavoro, annunci online...



UNIVERSANDO.com non è un' università, nè è collegata ad alcuna universita' tradizionale e/o telematica, ma rappresenta semplicemente un' agevole guida a tutti le Università italiane da Bolzano a Catania con relative facoltà e indirizzi utili su alloggi, trasporti, lavoro, locali, annunci sugli affitti per studenti e annunci di lavoro. Si trovano tante informazioni utili per ciascuna città universitaria, quindi utile soprattutto per studenti e giovani matricole. In queste pagine puoi anche inserire annunci universitari online: annunci di affitti per studenti, annunci di lavoro, alloggi universitari, appunti universitari essendo presente in ciascuna pagina dedita alle università di ciascuna città una sezione specifica dedicata alla bacheca online..Nel sito si trovano, inoltre, sezioni specifiche sulle universita' che hanno attivato le lauree on line e a distanza o universita' telematiche, master on line universitari e non, corsi on line e informazioni sui vari progetti di mobilità (Erasmus - Socrates, Leonardo...) e tirocini formativi! Su UNIVERSANDO.COM si trovano anche informazioni sulle maggiori università estere, in Europa, Australia, Canada e USA. Informazioni e link per le accademie delle belle arti, conservatori, collegi di eccellenza con relativi corsi di alta formazione e tanto altro. E' presente un blog dove lo studente o il laureato potrà trovare tanti articoli interessanti (anche dritte sul mondo lavorativo). Infine sul portale troverete anche una sezione dove poter scaricare appunti e dispense di svariate materie universitarie.


| Progetti Mobilità | Lavoro | OCCASIONI | Pubblicità | Università Telematiche | Blog | Contattaci |

Bookmark and Share

 

Creazione loghi

google
 

© 2013 Universando.com - E' vietata la riproduzione, anche parziale, di queste pagine. Nomi e loghi citati in questo sito appartengono ai loro legittimi proprietari.

P.iva 02716810789

PRIVACY POLICY