Le Migliori Piattaforme Online Per Trovare Lavoro Freelance

Anche se questo non è un periodo molto positivo sotto il punto di vista dell’occupazione, per fortuna ci sono ancora aziende in Italia e in Europa che continuano a cercare personale e ad assumere. Nell’era di internet, molte società oggi si affidano alla Rete per cercare personale o per offrire dei lavori occasionali. Le tantissime offerte di lavoro online costituiscono la nuova fonte di ricerca soprattutto per i freelance. Se siete alla ricerca di lavoro, quindi, è fondamentale conoscere bene le piattaforme che possono offrirvi tale opportunità. A questo proposito, oggi vedremo quali sono le migliori piattaforme online per trovare lavoro da freelance.

5. Addlance

Addlance è una piattaforma web totalmente made in Italy, fondata da due ragazzi di Como: Andrea e Luca Cappelletti. Il sito è specializzato nell’offerta di lavori “tecnici” (programmazione, sviluppo web, multimedia), oltre a design, business support, marketing e comunicazione. Anche se è ancora una piccola realtà rispetto ai suoi concorrenti, sta crescendo a vista d’occhio. L’obiettivo prefissato è quello di arrivare a 5.000 iscritti entro la fine del 2015, con un valore dei progetti pari a 1 milione di euro.

4. 99Designs

Se siete appassionati di web e design, questo è il sito che fa per voi. 99Design è forse la migliore piattaforma disponibile online per quanto riguarda il settore del graphic design: loghi, siti, immagine coordinata, packaging, T-shirt, siti web ecc. Fondata a Melbourne nel 2008, ha ora la sede mondiale a San Francisco e quella europea a Berlino (dopo l’acquisizione nel 2012 delle tedesca 12designer). E’ presente con siti specifici in Italia, Spagna, Francia e Olanda.

3. Twago

Fondata a Berlino nell’agosto del 2009, Twago è una piattaforma utilizzata soprattutto in Germania, Italia e Spagna. Dal 2012 è approdata anche in Francia. Sul sito potrete trovare oltre 78.000 progetti pubblicati per un valore di quasi 415 milioni di euro. A quanto pare, su questa piattaforma sono molto richiesti i programmatori, i graphic designer ma anche i traduttori o gli esperti di marketing. La registrazione è gratuita, anche se poi il sito prenderà una percentuale sul lavoro concluso.

2. Freelancer.com

Fondata nel 2009 in Australia da Matt Barrie, Freelancer è un’altra famosa piattaforma dove è possibile trovare e proporre progetti in ogni campo. Come 99designs, si basa principalmente sui “contest“: ognuno propone la sua idea, che poi verrà messa al vaglio del richiedente e/o da una commissione interna dello stesso sito. Al network sono iscritte anche migliaia di aziende italiane. Al momento Freelancer.com dichiara di avere 30.000 committenti su quasi 59.000 progetti. La registrazione alla piattaforma è gratuita (con limiti al numero di progetti che si possono commissionare o eseguire) oppure a pagamento (senza limiti).

1. UPWORK

Upwork è la più grande piattaforma “freelance” al mondo. Nata dalla fusione tra due dei maggiori protagonisti del mercato (Elance e oDesk), impiega ben 10 milioni di persone che lavorano per 4 milioni di clienti registrati, guadagnando oltre un miliardo di dollari l’anno! Sono richieste qualcosa come 2700 differenti figure professionali, in 180 Paesi del mondo. Upwork è una piattaforma “generalista”, ossia rivolta un po’ a tutti: dai creativi ai programmatori, dai contabili ai web designer, dai copywriter agli esperti di marketing. Ha sede in California, a Mountain View come Google, e fino ad aprile era guidata da un italiano, il fiorentino Fabio Rosati. E’ famosa per la sua grande flessibilità e rapidità di risposta ai clienti, che possono trovare in fretta sia singoli professionisti che interi gruppi di lavoro.

Be the first to comment on "Le Migliori Piattaforme Online Per Trovare Lavoro Freelance"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*