Università online Guglielmo Marconi

Nel panorama italiano sono molte le università telematiche che si sono sviluppate negli ultimi anni, diventando una realtà sempre  più consolidata e una valida alternativa alle università tradizionali. Tra le realtà universitarie che si possono definire “storiche” si evidenzia l’Università online Guglielmo Marconi, riconosciuta dal MIUR nel 2004, che rappresenta uno dei sistemi telematici più sviluppati e di alto livello, e che propone un connubio tra l’innovativa formula di apprendimento a distanza e il più tradizionale apprendimento frontale.

Università on line Guglielmo Marconi

Università online Guglielmo Marconi

L’Università online”Guglielmo Marconi” utilizza da sempre strumenti innovativi per la formazione dei suoi studenti, sviluppando adeguate strategie di ricerca relative alle soluzioni tecnologicamente più avanzate e integrando strumenti di comunicazione non residenziale (e-learning, videoconferenza, ecc.) con momenti di attività seminaristiche. L’università Guglielmo Marconi propone diverse possibilità di scelta, attraverso un’offerta formativa varie e articolata:

Facoltà di Economia

Facoltà di Giurisprudenza

Facoltà di Lettere

Facoltà di Scienze della Formazione

Facoltà di Scienze Politiche

Facoltà di Scienze e Tecnologie Applicate

Università online Guglielmo Marconi

L’Università online Guglielmo Marconi è strutturata in un centro nazionale di teledidattica a cui si aggiungono diversi centri dislocati sul territorio. Le modalità di apprendimento si basano sulla piattaforma didattica Virtual C@mpus, cui sono affiancati innovativi servizi fruibili senza limitazioni di tempo e da qualsiasi PC o altro device connesso a Internet (tablet, smartphone, ecc.)

Lezioni

Sono video-lezioni a cura del docente, che sviluppano il programma di una specifica disciplina articolandolo in argomenti e concetti chiave; sono accompagnate da schermate esplicative che facilitano la memorizzazione dei contenuti. Durante la video-lezione, il docente utilizza strumentazioni tecnologiche (PC, LIM – Lavagna Interattiva Multimediale, software didattici, simulatori, ecc.) in grado di presentare i contenuti in modo efficace e coinvolgente, attraverso slide sincronizzate, effetti sonori, video-animazioni, riproduzioni interattive e multimediali, ecc.
(fonte: www.unimarconi.it)

Unità didattiche/Sintesi testuali

L’Unità Didattica è una unità di contenuto testuale specifica, autonoma, esaustiva, auto-consistente e indipendente da altri contenuti o documenti. Si tratta di una sintesi critica che si presta in modo particolare nei casi di testi medio-lunghi, che necessitano di letture ripetute per un apprendimento graduale, progressivo e completo. L’erogazione/fruizione di questo contenuto didattico è prevista in duplice modalità (online a video e offline in formato scaricabile/stampabile), per garantirne la completa accessibilità e/o l’interazione in caso di allegati, collegamenti video e link ipertestuali. Nella versione online, lo sviluppo dell’unità didattica prevede la successione di videate o schermate, nel rispetto dei contenuti opportunamente indicizzati ed eventualmente suddivisi in sotto-argomenti, capitoli e paragrafi.
(fonte: www.unimarconi.it)

Prove di autoverifica

Test formulati per la verifica di conoscenze, abilità e competenze, costituiti da una serie di domande con risposte a scelta tra le varie opzioni proposte. Le tipologie di prove possono essere: scelta multipla (domanda con varie opzioni di risposta, tra le quali scegliere l’unica corretta), risposta multipla (domanda con varie opzioni di risposta, tra le quali scegliere le due – o più – corrette), vero/falso, classifica. Tali prove escludono il fattore soggettivo nella correzione e forniscono un feedback immediato e automatico, in modo da consentire una rapida verifica della propria preparazione e offrire uno strumento utile per orientare al meglio il proprio studio.
(fonte: www.unimarconi.it)

Esercitazioni a domanda aperta

Questo tipo di prova consiste in domande/riflessioni proposte dal docente allo studente, alle quali quest’ultimo è chiamato a rispondere in forma scritta. L’elaborato viene inviato attraverso la piattaforma Virtual C@mpus automaticamente al tutor/docente, che provvederà a consegnare il proprio feedback tramite e-mail.
(fonte: www.unimarconi.it)

Laboratori virtuali e simulazioni

Si tratta di ambienti virtuali per l’applicazione pratica e la sperimentazione concreta dell’apprendimento. Laboratori e simulazioni prevedono un lavoro personale attivo su un determinato tema, la creazione di percorsi cognitivi, la produzione di idee rispetto a un determinato compito, la soluzione di un problema, la verifica in tempo reale di scelte o azioni. In questa tipologia di oggetti didattici è l’apprendimento stesso che diventa oggetto di lavoro. L’obiettivo di questo tipo di attività è principalmente quello di insegnare procedure e prassi, sviluppando nello studente la capacità di utilizzarle in situazioni concrete, inerenti all’ambito professionale di riferimento.
(fonte: www.unimarconi.it)

Studi di casi

Lo studio di un caso o Case study è una storia che ha un significato formativo “esemplare” ed è sviluppata in forma narrativa, in modo da porre il discente in una situazione reale o verosimile su cui, dopo un’attenta analisi delle situazioni presentate, viene richiesto di formulare un’ipotesi interpretativa o di prendere decisioni adeguate per la risoluzione del caso.
(fonte: www.unimarconi.it)

Percorsi multimediali

Un percorso multimediale rappresenta in maniera interattiva e attraverso differenti media (testi statici e/o animati, foto, illustrazioni, grafica statica e/o animata, contributi audio/video, ecc.) i contenuti più rilevanti di un programma didattico, oppure può costituire un approfondimento su precisi focus tematici. Spesso si tratta di percorsi inter e intra-disciplinari, ovvero oggetti didattici che, per la loro dimensione multidisciplinare, affrontano in modo trasversale molteplici aspetti, tra loro correlati, di una determinata tematica.
(fonte: www.unimarconi.it)

Aule virtuali

Mediante la piattaforma Virtual C@mpus è possibile organizzare “ap­puntamenti sincroni” che consentono la partecipazione a classi virtuali in tempo reale, ovvero in date/ore prefissate. Si crea quindi un ambiente di studio interattivo e condiviso, nel quale è possibile apprendere attraverso la discussione e il confronto con i docenti e gli altri studenti, con la partecipazione comune a esercitazioni su temi e procedure specifiche, attraverso chat, video e voce, al fine di approfondire in modo collaborativo gli aspetti fondamentali della disciplina di cui si tratta.
(fonte: www.unimarconi.it)

Università online Guglielmo Marconi

Sedi Nazionali

  • Agrigento – Via Piersanti Mattarella, 345
  • Trani (Bat) – Via Pisa, 53
  • Cagliari – Via De Magistris, 29 
  • Gela (CL) – Via Venezia, 369 
  • Cento (Fe) – Via IV Novembre, 11 
  • Sestri Levante (Ge) – Piazza E. Mauri, 1 
  • Capalbio (Gr) – Strada Provinciale Pescia-Fiorentina, n. 21 
  • Milano – Via Guido Cavalcanti, 5 
  • Napoli – Via Alfonso d’Avalos, 25 
  • Palermo – Via Mariano Stabile, 124
  • Palermo – via U. La Malfa 99 DR6 
  • Prato – Viale Vittorio Veneto, 80
  • Reggio Calabria – Via XXV LUGLIO, 40
  • Roma – Via Plinio, 44
  • Agropoli (SA) – Via Autunno, 3 – Sede Operativa località Ponte Barizzo, 84047 Capaccio (SA)
  • Mestre (VE) – Via Calle de Lena, 3 
  • Portogruaro (VE) – Via Benedetti, 3

Università online Guglielmo Marconi

Uno studente che decide quindi di iscriversi all’Università Online Guglielmo Marconi ha la possibilità di ottimizzare il proprio percorso di studi, attraverso l’utilizzo autonomo di strumenti all’avanguardia e di alto profilo didattico, abbattendo i vincoli spazio-temporali che hanno da sempre caratterizzato e purtroppo spesso limitato l’università tradizionale.

Be the first to comment on "Università online Guglielmo Marconi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*