Come Vendere Su eBay

Vendere su eBay può rivelarsi molto vantaggioso ed economico, sia per chi acquista che per chi vende un determinato prodotto. Come detto, vendere su eBay presenta diversi vantaggi.

Il primo e più ovvio, permette di guadagnare del denaro extra. Ma su questo popolare e-commerce possiamo mettere in vendita la nostra roba usata, consentendoci quindi di sbarazzarci di quegli oggetti o vestiti che non utilizziamo più, incentivando allo stesso tempo il riciclo e aiutando così la natura e l’ambiente.

Come Vendere Su eBay: Creazione Account

Prima vendere su eBay, ovviamente, bisogna registrarvi sul sito e creare un account personale.

Come vendere su ebay

La procedura è molto semplice e veloce: basterà collegarsi alla homepage del sito e cliccare sulla dicitura “Registrati” in alto a sinistra. Fatto questo dovrete compilare i campi Nome, Cognome, Indirizzo email e Password e cliccare il tasto Iscriviti”. In pochi secondi riceverete un messaggio all’indirizzo mail inserito assieme ad un link che dovrete cliccare per confermare l’iscrizione al sito. Finito, ora siete ufficialmente iscritti su eBay.

Come Vendere su eBay: Costi

L’articolo di oggi è incentrato sui venditori privati e non quelli professionali con un proprio negozio online. Ai privati, eBay offre 50 annunci gratuiti al mese: un numero che i venditori professionali superano facilmente, ma che sono più che sufficienti per un privato.

Ciò non significa che vendere su eBay non abbia dei costi.

  • Tassa di inserimento – Fa riferimento ad una tassa minima per ogni articolo inserito (una volta superati i 50 articoli gratuiti al mese), che è pari a € 0,35.
  • Commissione sul prezzo finale – eBay tratterrà una commissione pari al 10% del prezzo di vendita (Iva e spese di spedizione comprese). Questa commissione vale per ogni prodotto venduto, compresi quelli inseriti sfruttando le inserzioni gratuite. eBay non fa pagare nessuna commissione se il valore del prodotto venduto è superiore ai € 200.
  • Commissioni Paypal – Se inserite come metodo di pagamento Paypal, dovrete aspettarvi commissioni che possono oscillare dall’1,8% al 3,4% sul totale delle vendite e € 0,35 per transazione.

Come Vendere su eBay

Vediamo ora come funziona la procedura di vendita su questo e-commerce.

Dopo aver effettuato l’accesso al sito, dovrete cliccare sulla dicitura “Vendi” in alto a sinistra.

come vendere su ebay

Sarete indirizzati nella pagina introduttiva della vendita, dove vi verrà chiesto quale oggetto specifico intendete mettere in vendita. Vi consiglio di essere il più accurati e concisi possibile, in modo che il software riesca a riconoscere il prodotto e inserirlo nella giusta categoria. Fatto questo, cliccate sul pulsante Vendi.

come vendere su ebay

Il sito vi rimanderà alla pagina dove dovrete inserire le specifiche del prodotto. Nel mio caso, ho inserito come prodotto lo smartphone Honor 8 nella categoria Cellulari e Smartphone. Come potete vedere dall’immagine sotto, il programma vi proporrà altre inserzioni dello stesso prodotto dove potrete “copiare” le caratteristiche specifiche, risparmiando quindi del tempo. Io vi consiglio sempre di creare una nuova inserzione, cliccando sulla dicitura a destra Crea una nuova inserzione. Vi apparirà una piccola finestrella dove inserirete innanzitutto le condizioni del prodotto in questione

  • Nuovo Nuovo: altro (vedi dettagli)
  • Ricondizionato dal produttore
  • Ricondizionato dal venditore
  • Usato
  • Per parti di ricambio o non funzionante

Nel mio caso ho inserito Usato.

come vendere su ebay

Sarete rimandati alla pagina di vendita vera e propria, dove dovrete inserire le foto del prodotto, la descrizione (compresa di eventuali difetti), il tipo di vendita (asta online o compralo subito) il prezzo di vendita, il metodo di pagamento desiderato e il tipo di spedizione. Fatto questo, potrete mettere immediatamente in vendita l’articolo (cliccando su Metti in vendita alle tariffe mostrate), salvare l’inserzione per pubblicarla in un secondo momento (verrà salvata nella Bozze) e anche vedere l’anteprima del prodotto in vendita.

come vendere su ebay

Bene, ora il vostro prodotto sarà in vendita. Potrete seguire l’andamento dell’inserzione dalla homepage del sito, nella sezione Vendi presente nella barra principale a sinistra o installando l’app ufficiale di eBay sul vostro smartphone, disponibile sia per dispositivi Android che iOS.

Come Vendere su eBay: Trucchi

Vediamo ora qualche consiglio utile per vendere più efficacemente su eBay.

  • Ricordate che qualsiasi oggetto può essere venduto su eBay. Anche un telefono rotto, infatti, potrà interessare chi è alla ricerca di pezzi di ricambio.
  • Prima di vendere, vi consiglio di accumulare esperienza (e feedback) come acquirente. In questo modo, non solo vi farete un’idea su come funziona il portale, ma verrete considerati più affidabili dai potenziali clienti. Mai comunque vendere un oggetto, soprattutto se costoso, quando non avete nessun feedback (giudizio).
  • Per riuscire a vendere su eBay è importante utilizzare un linguaggio appropriato. Alcuni recenti studi dell’Università di Birmingham (leggi anche Le 10 Città Più Convenienti per Studiare nel Regno Unito) hanno dimostrato che, su 68.000 annunci gratuiti sui profumi pubblicati su eBay nel Regno Unito, chi aveva la parola “autentico” nella descrizione sono stati venduti ad un prezzo medio di circa 34 sterline, contro le 21 di quelli in cui è stato utilizzato il termine “genuino”.
  • A proposito di linguaggio appropriato, sapevate che eBay ha un suo gergo tecnico? Alcune espressioni possono essere infatti sostituite da acronimi specifici, con l’obiettivo di fornire agli acquirenti informazioni extra senza essere costretti a superare il limite di caratteri. Fra i termini più comuni vi sono:BN = articolo nuovo
    BNWT = nuovissimo con etichette
    BNIB = nuovissimo in scatola
    BIN = acquistato ora
    VGC = ottimo stato
    NWOT = nuovo senza etichette
    NWOB = nuovo senza scatola
    HTF = difficile da trovare
    NR = no riserva (termine utilizzato nelle aste dove non c’è prezzo di riserva)
    MINT = oggetto usato ma mai indossato, in perfetto stato di conservazione
    VTG = articolo vintage
  • Anche una descrizione efficace e ben scritta può aiutarvi a vendere. Il modo migliore per scriverne una è pensare a quelle informazioni che vorreste conoscere voi del prodotto. Sarà anche importante segnalare eventuali difetti, così da non avere controversie con il cliente. Le descrizioni dovranno poi essere sempre realistiche e mai “gonfiate”.
  • Uno dei modi migliori per vendere i vostri prodotti su eBay è quello di inserire foto di qualità nell’inserzione. Potete aggiungerne fino a 12 gratuitamente e dovranno essere il più chiare possibili. Vi consiglio di scattarle da voi e mai prenderle da internet. Soprattutto, devono evidenziare gli eventuali difetti dell’articolo. Il cliente apprezzerà molto la vostra onestà.
  • Il prezzo dovrà sempre essere giusto e onesto. Controllate gli annunci di prodotti simili o uguali al vostro per farvi un’idea del prezzo di mercato. Io vi consiglio di impostare un prezzo inferiore di qualche decina di Euro, così da attirare più interesse per la vostra merce. Mai comunque abbassare il prezzo nel caso in cui state vendendo un prodotto raro o “di nicchia”: vista la sua esclusività, troverete sicuramente qualcuno disposto a comprarlo senza essere costretti ad abbassare le vostre pretese.
  • Nel caso decidiate di vendere il vostro prodotto tramite asta online, considerate il fatto che più verrà pubblicizzato, maggiori saranno le possibilità di farlo vedere alla gente e dunque ottenere anche offerte migliori. Quindi cercate di impostare un tempo d’asta di almeno 7-10 giorni. Anche perché solitamente le persone osserveranno il prodotto per più tempo e che spesso l’offerta avviene all’ultimo giorno utile per l’acquisto.
  • Alcune tipologie di prodotti devono essere venduti nella stagione giusta. Difficilmente riuscirete a vendere un giubbotto imbottito a Giugno o un’acqua scooter a Dicembre. Vendere al momento giusto consente inoltre di poter aumentare leggermente il prezzo, in quanto si tratterà di un prodotto di cui le persone hanno maggiormente bisogno nell’immediato.
  • A volte si ha a che fare non solo con venditori “furbetti”, ma anche con acquirente che cercheranno di truffarvi! Per proteggervi da situazione spiacevoli, come ad esempio un cliente che sostiene di non aver mai ricevuto il prodotto acquistato, potete usufruire della protezione del venditore eBay, che prevede un servizio di tracciabilità della consegna e l’obbligo di firma da parte dell’acquirente per gli oggetti di valore superiore ad un certo importo. Altra truffa molto comune è quando un acquirente vi chiede di spedire ad un indirizzo diverso da quello registrato su eBay, dicendovi che il prodotto deve essere spedito ad un amico o parente residente in un altro paese. Per tutelarvi, utilizzate sempre l’indirizzo del compratore fornito da eBay, così da evitare problemi ed essere sempre coperti dalla protezione del venditore.

Be the first to comment on "Come Vendere Su eBay"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*