I Migliori Istituti di Design in Italia

Studiare Design è un sogno per molti giovani creativi e pieni di talento. Ma come orientarsi nella scelta migliore? E’ meglio rimanere nella propria città o spostarsi lontano per poter ottenere una formazione migliore? Si deve scegliere per forza una università? Oppure è meglio frequentare un’accademia o un corso specializzato? Dare una risposta esauriente a queste domande non è semplice, ma l’importante per lo studente è prendere in considerazione tutte le caratteristiche di ogni offerta formativa, confrontarle, ma soprattutto valutare bene quali sono le proprie esigenze e aspirazioni.




istituti di design in italiaPer aiutarvi a fare la scelta migliore, oggi ho deciso di fornirvi alcuni utili suggerimenti, segnalandovi le migliori scuole ed università in Italia che si occupano di Design: dai corsi pluriennali a quelli più brevi, dalla laurea ai master.

IED – Istituto Europeo di Design

L’Istituto Europeo di Design opera da 40 anni nel campo della Formazione e della Ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione. Oggi è considerato un Network Internazionale, in continua espansione, che organizza corsi triennali postdiploma, corsi di aggiornamento e formazione, corsi di formazione avanzata e Master post-laurea. L’obiettivo dell’Istituto Europeo di Design è dare ai giovani professionisti del Design, della Moda e della Comunicazione, le conoscenze e gli strumenti efficaci per rispondere alle richieste in continua evoluzione del mondo del lavoro. Il collegamento tra il sapere e il saper fare è la premessa indispensabile per la crescita professionale e lo sviluppo di capacità culturali, creative e critiche che rappresentano l’obiettivo di fondo della formazione IED. Le scuole del sistema IED, che si possono scegliere a seconda delle proprie inclinazioni, sono: IED Moda Lab, IED Design, IED Arti Visive e IED Comunicazione. In particolare, IED Design è una delle quattro Scuole dell’Istituto Europeo di Design. IED Design rappresenta l’eccellenza del Design italiano attraverso un processo formativo che cerca di promuove la cultura del Made in Italy: vale a dire creatività, imprenditorialità, innovazione tecnologica e conoscenza del mercato.


Accademia Italiana – Arte, Moda e Design (Firenze)

L’Accademia Italiana – Arte, moda e design fu fondata nel 1984 e da oltre vent’anni è uno dei principali istituti europei di formazione artistica, professionale e linguistica di livello universitario e post- secondario. Nella sede di Firenze si organizzano corsi di moda, corsi di design, corsi di grafica, corsi di fotografia e di comunicazione visiva, vetrinistica, design del tessuto e corsi d’arte. Nella sede di Roma, invece, sono attivi i corsi di moda e design del costume. L’Accademia Italiana collabora con le migliori università e scuole d’arte e con le più importanti aziende internazionali della moda e del design. Tra i vari corsi offerti, sono degni di nota i corsi accademici di design del mobile e dell’arredamento e il Master di design del prodotto d’arredo. In particolare, l’accademia consente anche allo studente di poter ottenere la laurea rilasciata dall’University of Wales. La laurea (Bachelor of Art) che si ottiene in concomitanza con il diploma dell’Accademia, consente di accedere al mondo del design internazionale.

IAAD – Istituto d’Arte applicata e Design (Torino)

L’Istituto d’arte applicata e Design di Torino prevede l’insegnamento di discipline come interior and furniture design, transportation design, industrial design e advertising and graphic design. Ogni corso si conclude con una tesi di fine corso che coinvolge aziende e istituzioni pubbliche e private, progetti che poi possono essere presentati a professionisti ed eventi pubblici. In particolare, per chi di voi vuole iniziare un corso di studi specializzato nel design d’arredamento, vi consiglio il corso in Interior and furniture design (durata 3 anni).


Politecnico di Milano – Facoltà di Design

Il Politecnico di Milano, oltre ad essere per le Facoltà di Architettura ed Ingegneria, dispone anche di un’ottima Facoltà di Design. In particolare, sarà possibile seguire corsi di Industrial Design, Interior Design, Interior design & Design Management (in cinese), Industrial Design 4 Architecture (in inglese), Strategic Design (in inglese) e Yacht Design (in inglese).

Accademia d’Arte e Design “Leonetto Cappiello”

L’Accademia d’Arte e Design “Leonetto Cappiello” nacque a Firenze nel 1956 con lo scopo di diffondere tra le nuove generazioni, a mezzo di iniziative culturali, tecniche ed applicative, pubblicazioni, incontri e manifestazioni, l’amore per l’arte e la scienza studiate in funzione degli sviluppi economico-sociali.  Il loro corso annuale di interior design, che è articolato in due semestri da 400 ore, affronta le più varie materie dal disegno artistico a quello geometrico, disegno operativo, materiali, tipologie abitative, fino alla progettazione e la computer grafica. Per gli studenti, invece, che lavorano o che sono già impegnati a tempo pieno, ma desidera lo stesso approfondire o specializzarsi in arredamento e interior design, esistono anche dei corsi brevi di 40 ore di lezione articolate in 5 settimane.

Scuola Politecnica di Design (Milano)

La Scuola Politecnica di Design è il primo centro di formazione e ricerca per il Design e la Comunicazione visiva nato in Italia. Fu fondata infatti nel 1954, ed ha contribuito nettamente allo sviluppo e all’affermazione internazionale del Made in Italy. Questa famosa scuola, in oltre 50 anni di attività, ha contribuito alla formazione di migliaia di professionisti del settore e provenienti da tutto il mondo, tra i quali Aldo Cibic, Ferruccio Laviani, Cino Zucchi, Martin Guixé, Cristopher Radl, Elio Carmi. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Compasso d’Oro ADI nel 1994 e la Benemerenza Civica del Comune di Milano nel 1981, senza contare che ha avuto l’onore di esporre i lavori dei suoi allievi alla Triennale e al PAC di Milano, alla Biennale di Venezia e al Centre Pompidou di Parigi. La scuola ha un numero selezionato di studenti, di cui oltre il 50% sono stranieri. L’istituto offre 5 master postlaurea nelle aree Industrial, Interior,Transportation, Visual, Web e Multimedia Design. Collabora inoltre da molti anni con il Politecnico di Milano per la realizzazione di master universitari nei settori dell’interior e del lighting design. L’offerta formativa si completa con corsi di basic design e training professionale.

Graphic design. Guida alla progettazione grafica

10 Comments on "I Migliori Istituti di Design in Italia"

  1. Io so che per quanto riguarda Architettura e Design, Milano e Firenze sono le migliori.
    Fonte: ex Direttore Design Campus di Firenze.

  2. Consiglio di non iscriversi alla facoltà di arte e design di Bolzano.
    É totalmente priva di professori capaci (l’unico requisito importante é che siano trilingui è abbastanza giovani da poter essere manipolati a piacimento dalla presidenza)!
    Professori incompetenti e studio fai da te, la promessa di uscire con competenze in tre lingue é una presa in giro, andate altrove se potete! A Bolzano perdere solo tempo e motivazione!

  3. Anche al politecnico di Torino c’è un ottimo corso di design che comprende sia il quello di prodotto sia quello grafico (il nome del corso è “Design e comunicazione visiva”). Poi partire dal secondo semestre del secondo anno ci si può specializzare in un ambito o nell’altro. Si può poi continuare con la magistrale, che c’è però solo in design sistemico (o eco-design).

  4. Eleonora | 6 Mag 2016 at 14:13 |

    Ciao,
    so che esiste anche un corso di design in eventi fieristici, il DEF – DESIGN EVENTI FIERISTICI.

    è nato da un accordo tra Accademia Fiera Milano e POLI.design.

    Il corso avrà una durata complessiva di 120 ore (6 ore al giorno per quattro settimana) e si rivolge preferibilmente a laureati in architettura, design o ingegneria e a professionisti del settore che intendono specializzarsi nell’ideazione, progettazione di allestimenti fieristici e temporanei.

    Il link al sito del corso per info è: http://www.accademiafieramilano.it/i-nostri-corsi/corsi-per-i-giovani/def-design-eventi-fieristici.html

  5. Universando | 10 Nov 2015 at 05:56 |

    ciao, per vedere se sono risconosciuti dal Miur basta andare sul loro sito. Credo che comunque siano riconosciuti tutti, trattandosi di Istituti importanti e con una storia alle spalle. Se sei interessata alla laurea il politecnico di milano fa al caso tuo. Gli altri sono istituti privati che comunque rilasciano certificati validi e riconosciutissimi.

  6. cristina | 6 Nov 2015 at 13:36 |

    scusate ma se non sono lauree accreditate dal MIUR, non valgono come lauree, e quindi cosa si prospetta per qualcuno che ha frequentato un accademia per tre anni..

  7. Salve io sono di Roma, mi sono appena diplomata in un istituto di geometri e sto cercando un corso di design nella mia città. Non ho la possibilità di inscrivermi all’università per delle ragioni personali. Sto riscontrando una grande difficoltà dove cerco trovo solo corsi di poche ore che rilasciano attestati di poco conto.. Io sarei interessata a una specializzazione vera e propria per accedere al mondo del lavoro con tutti i requisiti richiesti per un professionista.
    Spero che qualcuno possa darmi le giuste informazioni
    Grazie a tutti
    Alessia

  8. Sono perfettamente d’accordo con quanto affermato dalla professoressa Federica, ovvero che un titolo di laurea non sempre è sinonimo di qualità, soprattutto in un contesto educativo legato all’arte. Tuttavia occorre precisare una cosa, ovvero, una scuola che ha ottenuto l’accreditamento miur, indipendentemente da tutto, è stata sottoposta ad un’accurata analisi da parte degli enti preposti che hanno messo in luce e analizzato determinati criteri didattici e normativi. Personalmente quando ho finito il liceo mi recai a visitare diverse strutture private e devo dire che quella che aveva colpito particolarmente la mia attenzione è stata l’accademia italiana di Firenze, che mi ha permesso anche di seguire alcune lezioni (DEMO), cioè per uno come me che viene da un liceo privato, quella scuola è fantascienza pura, struttura antica e stupenda le lezioni in aula sono organizzate cosi bene da renderle assimilabili a delle lezioni frontali, fornita di tutto il necessario, e in più è accreditata dal miur, quindi rilascia lauree triennali di primo livello, che ritornando a quanto detto prima è vero non è sempre sinonimo di qualità ma secondo me fra una scuola che la offre e una che non la offre ovviamente a parità di prezzo e di qualità è meglio la prima, ;) non occorre un genio per capirlo. :).

  9. Assolutamente d’accordo con la prof.ssa Federica. Incredibile che manchi NABA, probabilmente la migliore tra quelle elencate.
    Matteo

  10. federica | 5 Ott 2012 at 15:03 |

    possiamo cortesemente distinguere quelle istituzioni che rilasciano una Laurea riconosciuta dal Miur da quelle che rilasciano attestati e non Lauree equivalenti? Parlo una Profesoressa di un Liceo Artisitico che conosce da vicino queste realtà. Non che un titolo di laurea sia sempre garanzia di qualità, comunque tra quelle che rilasciano una Laurea c’è la NABA di Milano, che si posiziona a parer mio al secondo posto dopo il POLIMI. Di seguito tutte le altre.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*