Network per il clima Neutrale

La University of the Arctic,  situata in una delle regioni più soggetta ai cambiamenti climatici, sta considerando di promuovere una nuova iniziativa presso le Nazioni Unite per promuovere la neutalità del clima. 

Il network per il “Clima Neutrale” nasce nel 2008 con lo scopo di incoraggiare, attraverso lo scambio di informazioni, una bassa emissione di carbone. I paesi che ne fanno parte sono: Costa Rica, Maldive, Nuova Zelanda, Islanda, diverse città tra le quali Città del Capo e aziende quali Microsoft e Japan Airlines.

 Tra i partner educativi l’Università californiana Berkeley che ha realizzato una collaborazione per contribuire a ridurre le emissioni di gas, e l’Università del West Of England che ha vinto diversi premi per il contributo dato nell’usare mezzi pubblici in alternativa alle auto.

 L’Unesco ha tenuto lo scorso marzo un incontro per capire come l’Università dell’artico può collaborare a promuovere i bisogni delle popolazioni  indigene e delle comunità del nord e creare qualche collegamento con l’università stessa con l’intendo di creare una nuova generazione di ricercatori polari.

L’obiettivo primario è quello di realizzare una forte regione circumpolare che dia alle popolazioni del luogo istruzione e conoscenze condivise.

Be the first to comment on "Network per il clima Neutrale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*