Squid: l’app di notizie a portata di utente

Con i ritmi della vita odierna sempre più serrati e frenetici, anche il semplice mantenersi aggiornati sulle principali notizie potrebbe risultare difficoltoso. Proprio a questo proposito, Johan Othelius, CEO e fondatore di SQUID, è venuto in nostro ”soccorso” progettando questa utilissima app di notizie capace di radunare le principali news pubblicate sulle testate online più autorevoli. 

Squid: l'app di notizie a portata di utente

App di notizie: cos’è Squid?

Squid è il modo più creativo e divertente per mantenersi aggiornati con le ultime notizie provenienti da tutto il mondo e avere sempre sott’occhio le novità nelle aree di interesse dell’utente. Grazie a questa app di notizie, diventerai il capo redattore del tuo personalizzato feed di notizie.

Non è neanche necessario registrarsi e l’intera interfaccia è assolutamente user-friendly: semplicissimo, infatti, esplorare quali sono le ultime tendenze nel campo della moda, le ultime invenzioni tecnologiche o le news generali provenienti da tutto il mondo. Basta scegliere gli argomenti di tuo interesse per personalizzare il feed di notizie da visualizzare, con la possibilità di aggiungere anche un tocco divertente al tutto: Squid stuzzica la creatività degli utenti e li aiuta ad esprimere loro stessi grazie alla funzionalità che consente di aggiungere un tocco personale ai più interessanti articoli pubblicati, con adesivi buffi, scritte e disegni che sarà poi possibile condividere sui social.

L’app di notizie Squid, sviluppata dalla start up svedese NJUICE AB, è quindi di facile utilizzo, capace di rispondere alle esigenze degli utenti, con un occhio di riguardo verso i più giovani, complice anche il design accattivante e la possibilità di personalizzare il proprio feed, sottolineando parti testuali, inserendo note, decorando con simpatici sticker. Grazie a Squid, quotidiani, siti di informazione, magazine online e blog sono a portata di click.

E proprio nei confronti dei giovani, così si espresse il CEO e fondatore dell’app Johan Othelius:

“Vogliamo aiutare le generazioni più giovani a riscoprire la lettura di notizie come un’attività giornaliera preziosa, piacevole e coinvolgente.”

App di notizie: come funziona Squid?

Squid: l'app di notizie a portata di utente

Questa applicazione è facilissima da usare. Basterà infatti solo scaricare, in maniera gratuita, Squid, e scegliere gli argomenti di interesse e i relativi organi di stampa. E’ possibile scegliere da oltre 20.000 fonti diverse e non è necessario registrarsi. Per prima cosa si selezionano le categorie di interesse (news, calcio, giochi, economia, moda, tecnologia, cultura, viaggi, politica ecc.) di cui vedremo le relative notizie organizzate su delle tab.

Tra le preferenze, è possibile personalizzare il feed di notizie includendo quelle regionali e provinciali. Inoltre, tra le fonti disponibili su questa app di notizie, il responsabile dell’app per il nostro paese, Ranuzzi de Bianchi, ha specificato che sono stati inclusi anche i blog per via del fatto che vengono utilizzati maggiormente dai millennials, cosa che li ha senz’altro attratti. Squid: l'app di notizie a portata di utente

Di fatti, molti sono i giovani che utilizzano Squid, anche stimolati dal design fresco e accattivante. Questa app di notizie è disponibile per Android gratuitamente, supportata da annunci pubblicitari, e richiede le autorizzazioni per l’accesso a foto, elementi multimediali e file.

Con l’avvento degli smartphone sono state sviluppate numerosissime app che, proprio come Squid, si dedicano alle news e alla possibilità di scartare ciò a cui l’utente non è interessato per tenere invece sott’occhio le sue preferenze. Riteniamo che Squid abbia un passo in più per la sua praticità di utilizzo, il design giovane e la possibilità di dare il nostro tocco ai nostri articoli preferiti.

Be the first to comment on "Squid: l’app di notizie a portata di utente"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*